FUTUROPASSATO – RASSEGNA DI CINEMA DI FANTASCIENZA DELL’ETA’ DELL’ORO PUNTATA 218:King Kong – Il gigante della foresta (1967)

Ben ritrovati.

Si riprende, dopo la pausa delle ferie, proprio da dove abbiamo lasciato, dalla nostra rubrica più longeva, Futuropassato. In questa puntata viene presentato un film del sottogenere dei mostri giganti, con protagonista l’amabile gorillone King kong, per l’occasione in trasferta, non proprio in vacanza, nel Paese del Sol Levante: King Kong – Il gigante della foresta (1967).

Locandina originale del film

La sched(in)a

Titolo originale キングコングの逆襲, Kingu Kongu no gyakushū
Altri titoli King Kong Escapes, King Kong – Il gigante della foresta, King Kong’s Counterattack
Paese di produzione Giappone, Stati Uniti d’America
Anno 1967
Durata 104 min
Genere fantascienza, avventura
Regia Ishirō Honda
Soggetto Arthur Rankin Jr. e Jules Bass (serie animata)
Sceneggiatura Shin’ichi Sekizawa, Takeshi Kimura
Produttore Tomoyuki Tanaka
Effetti speciali Eiji Tsuburaya
Musiche Akira Ifukube
Fotografia Hajime Koizumi

Copertina dell’edizione in DVD della versione italiana

Il Cast

Rhodes Reason: tenente comandante Carl Nelson
Akira Takarada: tenente comandante Jiro Nomura
Linda Miller: tenente Susan Watson
Eisei Amamoto: dottor Who
Mie Hama: Madame Piranha (Madame X)
Haruo Nakajima: King Kong, spettatore curioso
Yu Sekida: Mechani-Kong, Gorosaurus
Akira Takarada e Linda Miller in una scena del film

Un po’ di storia

Una spedizione dell’ONU, guidata dagli americani Carl Nelson e Susan Watson e dal giapponese Jiro Nomura, sta compiendo delle ricerche oceanografiche a bordo dell’Explorer, un sommergibile atomico, nei pressi dell’isola di Mondo nell’arcipelago giapponese.
Nel frattempo il Dottor Who, uno scienziato malvagio che non ha nulla a che fare con il ben più noto (e molto più longevo) Doctor Who targato BBC, in una base sul polo nord sta cercando una sostanza super nucleare, l’elemento X, il cui possesso permetterebbe a chiunque il dominio del mondo intero. Allo scopo è stato costruito un robot gigantesco, Mechani-Kong, clone robotico di King Kong, che però si guasta per le radiazioni, fallendo nel tentativo di recupero.
A causa di un’avaria il sottomarino è costretto ad approdare in una baia dell’isola. Qui Nelson e co. scoprono l’esistenza di un gorilla gigante chiamato Kong, venerato e temuto dalla popolazione indigena, che, risvegliato dalle urla della donna, interviene per salvare Susan da un rettile gigante, unGorosaurus, un enorme allosauro evoluto. I tre fuggono, mentre Kong copre la fuga prima stendendo il rettilone e rompendogli le fauci, poi colpendo un plesiosauro ed impedendogli di affondare la navetta dei tre ricercatori che raggingono il sottomarino, seguiti da Kong che cerca di aprire il sottomarino e viene fermato da Susan Watson, di cui Kong sembra innamorato. A fatica, la donna convince il gorilla gigante a lasciarla andare.
Il sottomarino, ormai in salvo, abbandona la missione e rientra a casa.
Una volta rientrati negli Stati Uniti, gli scienziati annunciano la scoperta, riproponendosi di tornare al più presto all’isola per studiare le cause che hanno potuto mantenere in vita questi esseri estinti da secoli
Il Dottor Who, però, decide di usare Kong per repcuperare il misterioso elemento dopo averlo rapito e ipnotizzato, oltre che dopo aver devastato l’isola e ucciso gli abitanti.
Quanndo i tre arrivano con la spedizione, trovano solo i resti della lotta e i morti, ma Nelson intravede la mano di una sua vecchia conoscenza. Il gruppo, però, viene catturato dagli uomini del dr. Who, il quale si è impadronito delle idee di Nelson. L’agente di una potenza straniera cerca di sedurre Nelson, invano. Così dr. Who passa alle torture, ma Kong sente l’urlo della donna e si ribella, scuotendo le sbarre della sua cella e facendo crollare il ghiaccio sulla base. I tre si riuniscono, ma vengono ricatturati. Kong però è fuggito e arriva, chissà perché, a Tokyo, dove lo insegue lo scienziato folle con il suo robot gigante.
l’agente libera Nelson e gli altri e li aiuta a fuggire. I tre raggiungono terra e Susan arriva appena in tempo: Kong sta per essere ovviamente aggredito dai soldati ma la donna riesce a calmare il gigantesco gorilla.
Malgrado i tentativi dell’agente segreto, però, il dr. Who lancia il Mechani-Kong contro King Kong. Ne nasce un duello in piena Tokyo, ma il robot, che sta per avere la peggio, cattura la ragazza e costringe Kong a seguirlo.
L’agente procva a fermare loscienziato folle, ma viene ferita.
Nel frattempo, Kong libera la ragazza e insegue il robot. L’agente segreto riesce ad interrompere il contatto col robot, a prezzo della vita.
Il Mechani-Kong viene
distrutto precipitando al termine di un duello in cima alla Tokyo Tower. Kong poi ritorna all’isola, dove riesce a fermare la nave del dr. Who che reagisce sparando. Komg, infuriato, affonda la nave sgominando così la sua organizzazione una volta per tutte e uccidendo il dr. Who, poi si allontana.

Kong gioca con il sottomarino

Analisi

Molto lineare e semplificato nella sceneggiatura come nelle personalità dei personaggi, appena sbozzati. Destinato ad un pubblico giovanile, il film mantiene il tema “la bella e la bestia” del classico ma c’è poco altro. Il tentativo di trasformare Kong in una specie di “protettore”, sul modello di Godzilla, riesce solo in parte e, malgrado la serie TV per bambini, non ha avuto successo.
Regia e recitazione più o meno nella media, senza elementi originali o personali, e lo stesso vale per gli effetti speciali.

Recensioni

That said, both of the Tojo Kong movies are entertaining, for their cringe-inducing moments, and for the genuine beauty of Toho’s model-work, rendered in Tohoscope.
March 24, 2021

Noel Murray, The Dissolve

A few laughs and some low-rent toy model excitement are the only saving graces of this return King Kong engagement from director Inoshiro Honda.
March 24, 2021 | Rating: 2/5

Alan Jones, Radio Times

Curiosità

King Kong – Il gigante della foresta (キングコングの逆襲 Kingu Kongu no gyakushū?, lett. “Il contrattacco di King Kong”), intitolato King Kong Escapes per il mercato americano, è un film collegato, per quanto alla lontana, alla serie animata per bambini King Kong (The King Kong Show) del 1966, coprodotta dalla Toho e dalla statunitense Videocraft. Questo è il Link ad un articolo sulla serie animata.

Una scena dalla serie a cartoni animati

Multimedia

Il trailer (in giapponese)

Link esterni

La scheda di King Kong – Il gigante della foresta (1967) da Wikipedia
La scheda di King Kong – Il gigante della foresta (1967) da IMDB.com
La scheda di King Kong – Il gigante della foresta (1967) da My Drama List
La scheda di King Kong – Il gigante della foresta (1967) da Rotten Tomatoes
La scheda di King Kong – Il gigante della foresta (1967) da Film Affinity

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...